Vittoria in Bronze Cup per Tresor Attempto Racing alla Crowdstrike 24 Hours of Spa del Centenario

Giugno 30, 2024

30.06.2024 - Tresor Attempto Racing ha colto una vittoria di grande prestigio nella categoria Bronze Cup, alla Crowdstrike 24 Hours of Spa con l’Audi R8 LMS GT3 Evo II #66 affidata ad Andrey Mukovoz, Max Hofer (A), Dylan Pereira (LUX) ed Alexey Nesov. Per il team italiano si tratta del primo successo nella celebre corsa belga disputata quale secondo round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Endurance Cup 2024.

Il team diretto da Ferdinando Geri ha schierato tre vetture per la corsa più importante dell’anno. Oltre alla #66 in pista anche la #99 in Pro con Alex Aka (GER), Ricardo Feller (CH) e Christopher Haase (GER) in livrea Orange 1; la #88 in Gold con Lorenzo Ferrari (ITA), Leonardo Moncini (ITA), Lorenzo Patrese (ITA) e Glenn Van Berlo (NL) in livrea San Lorenzo.

Il weekend belga ha confermato la competitività di Tresor Attempto Racing i cui tecnici hanno lavorato sin dalle prime sessioni per assicurarsi un ruolo da protagonista tra gli oltre 60 equipaggi al via. Al termine delle qualifiche, i piloti della #66 hanno ottenuto la quarta posizione di categoria Bronze, con un tempo combinato di 2’16.695, mentre la #99 ha chiuso diciottesima in Pro, con un crono di 2’16.069. Grandi emozioni sono arrivate dalla #88, che al termine delle quattro sessioni si è assicurata l’ingresso in Super Pole. Nel decisivo turno per l’attribuzione dei primi posti in griglia di partenza, Patrese ha staccato il quarto riferimento assoluto in 2’14.006, con la pole di categoria Gold.

A rendere memorabile il weekend per Tresor Attempto Racing è stata la gara della #66. La vettura in livrea IWS ha saputo sfruttare ogni occasione grazie al lavoro del muretto dei box, alle strategie, alla precisione dei meccanici e alla guida impeccabile di Mukovoz, Hofer, Pereira e Nesov. L’equipaggio è rimasto sempre vicino alle posizioni di testa, ha gestito con efficacia le neutralizzazioni e la pioggia che ha interessato le ore notturne e proprio durante la notte ha sferrato l’attacco decisivo che le ha permesso di salire in testa alla Bronze Cup. Durante le ultime ore, il quartetto ha consolidato questa stupenda vittoria, concretizzata al termine della maratona sotto alla bandiera a scacchi. A rendere ancor più memorabile questo successo il fatto che sia stato ottenuto nell’edizione del Centenario della corsa.

La corsa della #88 è stata piuttosto rocambolesca. Dopo un buon inizio, intorno alla quinta ora di gara mentre era alla guida Moncini, la vettura ha subito un tamponamento che ha costretto il pilota italiano in ghiaia. Le operazioni di recupero e di ripristino dell’Audi R8 LMS GT3 Evo II in livrea San Lorenzo, nonostante il frenetico lavoro ai box, è costato parecchi giri ed ha compromesso un potenziale risultato a podio in Gold Cup. Patrese, Ferrari, Van Berlo e lo stesso Moncini si sono poi resi protagonisti di una spettacolare rimonta che li ha visti terminare al quarto posto di Gold Cup.

Grande rimonta anche per la #99 che dopo una qualifica meno incisiva rispetto alle aspettative ha visto i piloti votati ad una gara di grande spessore. Aka, Feller e Haase hanno messo in pista tutta la loro esperienza e velocità, Sfruttando nel migliore dei modi le tante neutralizzazioni e scegliendo con precisione la strategia di gara, l’equipaggio ha recuperato dodici posizioni ed ha chiuso al dodicesimo assoluto, non distante dalla top ten.

Ferdinando Geri, Team Principal Tresor Attempto Racing:
"Salire sul gradino più alto del podio nella Crowdstrike 24 Hours of Spa è una delle soddisfazioni più importanti per Tresor Attempto Racing dall’inizio della nostra avventura sportiva. La gara è stata molto impegnativa: le tante neutralizzazioni, la pioggia, le safety car hanno obbligato tutto il team ad un lavoro ininterrotto per consentire ai piloti di esprimere il loro potenziale. Posso dire che tutti e tre gli equipaggi hanno dato il massimo, sono stati protagonisti e forse in termini di prestazione assoluta avremmo meritato qualcosa di più anche con la #99 e la #88. La 24 Ore è così, da un momento all’altro tutto può cambiare ma possiamo dirci soddisfatti. Vorrei sottolineare anche la seconda fila della #88 dopo l’accesso alla SuperPole e la grande rimonta della #99 in gara. Portare a casa la vittoria in Bronze Cup con la #66 avvalora il grande lavoro che stiamo facendo e per questo devo ringraziare i piloti, tutti i ragazzi del box e chi ci supporta. Ci gustiamo questo momento e guardiamo ai prossimi appuntamenti con ancora maggiore determinazione”.

CONTATTI

Tresor Srl.
Via del Fontanile nuovo, 20
00135 Roma

P.IVA 14569611008

Telefono +39 342 873 9337
Email info@tresorcompetition.com
Race highlights copyright SRO Motorsports Group
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram