Tresor by Car Collection sale ancora sul podio a Zandvoort

Giugno 20, 2022

20.06.2022 - Un’altra prestazione da sottolineare quella che Tresor by Car Collection ha concretizzato a Zandvoort (NL), terzo round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Sprint Cup 2022 disputato nel weekend appena trascorso.

Il team italiano, con gli equipaggi composti da Simon Gachet (FRA)-Christopher Haase (GER) e Mattia Drudi (ITA)-Luca Ghiotto (ITA), è stato tra gli assoluti protagonisti dell’appuntamento sulla difficile pista olandese ed ha festeggiato una splendida Q1 ed un terzo posto ottenuto in gara uno. Un risultato che ha premiato il grande lavoro di squadra che ha permesso ai piloti di esprimersi al meglio al volante delle Audi R8 LMS GT3 Evo.

Le emozioni vere sono iniziate già dalla Q1, con le due vetture che hanno potuto lottare per la pole position. Gachet ha portato la #11 al secondo posto in 1’33.190 a soli 45 millesimi dalla pole, mentre Ghiotto in 1’33.297 si è qualificato quarto staccato a sua volta di pochissimo dalla terza piazza.

Gara 1 è partita con i migliori auspici con pista asciutta. Gachet ha tentato l’attacco, ma con esperienza ha allargato la traiettoria alla prima curva per non compromettere subito la corsa. È rimasto incollato agli avversari che lo precedevano fino al pit-stop dove il valzer delle soste ha rimescolato le carte e ha visto l’equipaggio #11 rientrare al quinto posto con Haase al volante. Una Full Course Yellow ha permesso il ricompattamento del gruppo ed alla ripartenza nella parte finale della corsa Haase ha dato tutto rimontando fino al terzo posto, secondo podio dopo quello di Magny-Cours.

Anche la #12 ha regalato grandi momenti di motorsport. Allo start Ghiotto ha saputo gestire con abilità le concitate fasi inziali, per non danneggiare la vettura nelle bagarre della prima curva, ed ha poi tenuto un ottimo passo fino al cambio pilota, avvenuto in un momento favorevole. Purtroppo un'esitazione del motorino di avviamento è costato diverse posizioni, chiamando Drudi ad una grande rimonta durante la quale il pilota italiano ha messo a segno uno dei sorpassi giudicati tra i più belli del weekend chiudendo poi al nono posto assoluto.

Più difficile la domenica. In Q2 la bandiera rossa esposta proprio mentre i piloti Tresor by car Collection affrontavano il giro veloce ha inficiato il risultato finale. Haase ha così portato la #11 al nono posto in 1’32.934, mentre Drudi ha chiuso subito dietro con il decimo tempo in 1’32.967.

Al via entrambe le vetture hanno mantenuto le posizioni senza incorrere nei contatti che, puntualmente, si sono generati nelle infuocate prime fasi. La conformazione del tracciato non ha aiutato la rimonta e seppure Drudi prima e Ghiotto poi abbiano guidato con classe, la #12 ha concluso con il tredicesimo posto sul traguardo. Peccato invece per la #11, fermata a pochi giri dal via per un problema tecnico.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Dobbiamo essere soddisfatti per quanto abbiamo dimostrato in Q1 e gara uno. Tutto ha girato al meglio e abbiamo raccolto un altro podio importante. Entrambi gli equipaggi hanno dimostrato talento ed esperienza, non era facile qui a Zandvoort dove superare è molto complicato dato che la pista è stretta e guidata. In Q2 le cose non hanno girato per il verso giusto, avevamo chiaramente il passo per confermarci tra i primissimi, ma partendo in quinta fila sapevamo che sarebbe stata impegnativa. Ci concentriamo su quanto di buono abbiamo raccolto qui e guardiamo con grande determinazione ai prossimi appuntamenti”.

CONTATTI

Tresor Srl.
Via del Fontanile nuovo, 20
00135 Roma

P.IVA 14569611008

Telefono +39 342 873 9337
Email info@tresorcompetition.com
Race highlights copyright SRO Motorsports Group
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram