Tresor by Car Collection chiude al terzo posto la Fanatec GT World Challenge powered by AWS - Sprint Cup nella stagione d’esordio

18.09.2022 - Un finale ricco di soddisfazioni per Tresor by Car Collection che a Valencia (ESP) ha conquistato il quarto podio stagionale ed ha chiuso al terzo posto assoluto la sua prima stagione nella Fanatec GT World Challenge powered by AWS - Sprint Cup.

Un risultato che premia il grande lavoro fatto da tutto il team coordinato da Ferdinando Geri che anche a Valencia ha saputo gestire con freddezza e determinazione una sfida resa ancor più insidiosa dalla pioggia presentatasi nell’ultima giornata di gara. Christopher Haase (GER), Simon Gachet (FRA) sull’Audi R8 LMS GT3 Evo #11 e Mattia Drudi (ITA), Luca Ghiotto (ITA) sulla #12 hanno confermato tutto il loro valore, regalando a Tresor by Car Collection un ultimo weekend di spessore.

Nelle Q1 disputate sabato su pista asciutta, Gachet ha portato la #11 in seconda fila con un ottimo 1’30.755, non distante dalla prima fila. Sulla #12 Ghiotto ha fermato i cronometri in 1’31.194 dopo aver faticato nel mettere insieme il proprio miglior giro ed ha chiuso con la quindicesima prestazione.

In gara uno Gachet ha subito trovato un ottimo spunto in partenza sopravanzando l’Audi R8 LMS GT3 Evo #32 di Weerts e issandosi in seconda posizione. Il francese ha saputo tenere testa al pilota belga e all’apertura della finestra per i pit-stop il muretto di Tresor by Car Collection ha avuto l’intuizione vincente, richiamando Gachet ai box per il cambio pilota con un giro di anticipo sugli avversari. Il grande lavoro dei meccanici ha permesso ad Haase di rientrare mantenendo la posizione sulla #32, con il pilota tedesco che ha resistito agli attacchi ed ha concluso sotto alla bandiera a scacchi concretizzando il miglior risultato stagionale.

Straordinaria rimonta da parte della #12, con Ghiotto che nella prima metà di gara ha iniziato a risalire la china senza incorrere in pericolosi contatti. Dopo l’ottima sosta ai box per il cambio pilota, Drudi ha ripreso la scalata fino al sesto posto sotto alla bandiera a scacchi. Una rimonta di ben 9 posizioni che resterà sicuramente nella storia di questa stagione d’esordio.

La pioggia arrivata sul Ricardo Tormo domenica ha rimescolato le carte con i team costretti a rivedere set-up e strategie. In Q2 Haase ha chiuso ottavo in 1’31.267, mentre Drudi ha portato la #12 al tredicesimo posto in 1’31.398.

Gara due è partita con pista bagnata e con gomme rain. Nel primo giro, con visibilità zero causata dalla polvere d’acqua sollevata dalle vetture, Haase è riuscito a mantenere la posizione senza mai perdere contatto con i primi. Nel momento del pit-stop alcuni equipaggi hanno azzardato le gomme slick, dato che la pista andava lentamente ad asciugare, ma la volontà di marcare punti per la classifica Piloti e Team ha consigliato una strategia conservativa con Gachet che è rientrato nuovamente con le rain. La strategia ha pagato nella prima parte dello stint dato che la #11 è risalita fino al terzo posto, ma negli ultimissimi giri Gachet ha dovuto lasciare una posizione chiudendo quarto, risultato che ha permesso all’equipaggio di concludere il campionato al terzo posto assoluto.

Più difficile la gara della #12, con Drudi che ha lottato con determinazione a centro gruppo risalendo qualche posizione fino alla top ten. Dopo la sosta, il team ha azzardato le slick sulla vettura di Ghiotto che nella fase finale del suo stint è riuscito a rimontare chiudendo in tredicesima posizione.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Se all’inizio dell’anno mi avessero detto che al termine della stagione Sprint d’esordio avremmo chiuso al terzo posto ci avrei messo la firma, quindi non possiamo che essere soddisfatti per questo importante risultato, raggiunto anche grazie ai quattro podi che abbiamo totalizzato. Il weekend non è stato facile, ma abbiamo fatto un buon lavoro di squadra: i piloti in pista ed i ragazzi ai box. È servita strategia, performance e grinta e abbiamo messo in pista tutto quello che avevamo. Analizzando freddamente il campionato posso dire che abbiamo dimostrato un buon potenziale, siamo stati in più di qualche occasione rallentati da episodi e questo è un piccolo rammarico perché avremmo potuto fare ancora meglio e magari conquistare una vittoria. Abbiamo iniziato un percorso, portiamo a casa esperienza e determinazione e restiamo concentrati al massimo per l’ultimo appuntamento della Endurance Cup”

Tresor by Car Collection a Valencia per l’ultimo round della Fanatec GT World Challenge powered by AWS - Sprint Cup

14.09.2022 - Tresor by Car Collection tornerà in pista il prossimo weekend per l’ultimo appuntamento della Fanatec GT World Challenge powered by AWS - Sprint Cup in programma sul circuito Ricardo Tormo di Valencia (ESP).

Christopher Haase (GER), Simon Gachet (FRA) sull’Audi R8 LMS GT3 Evo #11 e Mattia Drudi (ITA), Luca Ghiotto (ITA) sulla #12 saranno i due equipaggi PRO che porteranno in pista i colori del team italiano, pronto a confermare gli ottimi risultati ottenuti nella serie Sprint fino a questo momento.

Con 26 vetture sullo schieramento e una conformazione molto guidata, il Ricardo Tormo offrirà sicuramente uno spettacolo imperdibile che sarà possibile seguire in diretta sia sul sito ufficiale https://www.gt-world-challenge-europe.com/ che sui canali social della serie.

Lungo 4.005 metri, il tracciato si caratterizza per il lungo rettifilo e per il senso antiorario. Il primo settore è caratterizzato dalla staccata Doohan e dalle curve 4 e 5. Il settore centrale è più veloce con il tratto quasi rettilineo tra la curva 6 e la 8, mentre il settore conclusivo torna a farsi guidato fino alla Adriàn Campos, curva verso sinistra che riporta sul rettifilo principale.

Il programma agonistico inizierà venerdì con le Free Practice alle 10:20 e le Pre-Qualifying alle 13:10. Sabato alle 9:00 i piloti si giocheranno la pole di gara uno nelle Q1, mentre la prima sfida scatterà alle 14:00. Programma identico alla domenica, con Q2 alle 9:00 e gara due alle 14:00.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Siamo all’ultima stagionale per lo Sprint e arriviamo con soddisfazione dopo una stagione d’esordio che ci ha visti tre volte sul podio in quattro gare. Valencia è una pista molto diversa da quelle dove abbiamo corso fino ad ora, forse presenta delle affinità con Zandvoort in quanto sulla carta non sarà così facile superare e quindi occorrerà fare un grande lavoro di messa a punto per le sessioni di qualifica. Possiamo contare su due equipaggi di altissimo livello quindi sono sicuro che Mattia, Luca, Christopher e Simon saranno anche questa volta protagonisti”.

Tresor by Car Collection lotta per la vittoria ad Hockenheim

04.09.2022 - Tresor by Car Collection ha disputato ad Hockenheim il miglior weekend della stagione nella Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Endurance Cup, ma un problema tecnico e un contatto di gara nelle ultime fasi della sfida hanno impedito al team italiano di concretizzare un risultato di grande spessore.

Le due Audi R8 LMS GT3 Evo 2 hanno dimostrato velocità e passo gara in ogni condizione già dal venerdì grazie alla grande performance degli equipaggi: Christopher Haase (GER), Luca Ghiotto (ITA) e Mattia Drudi (ITA) sulla #12, Lorenzo Patrese (ITA), Hugo Valente (FRA) e Thierry Vermeulen (NL) in Silver Cup sulla #12.

La pioggia ha caratterizzato le prove libere, limitando quindi la possibilità di affinare i set-up da asciutto alle sole pre-qualifiche. Il team ha tuttavia svolto un’ottimo lavoro di messa a punto che ha consentito ai piloti di esprimersi al meglio durante le qualifiche.

La #12 ha chiuso le tre sessioni cronometrate al quarto posto assoluto con un miglior tempo medio di 1’37.755. Haase si è distinto in Q1 con l’ottavo tempo in una sessione tiratissima, così come Drudi che ha chiuso la Q2 con il nono riferimento. Grande performance di Ghiotto che in Q3 ha siglato il quarto riferimento permettendo all’equipaggio di scalare la classifica.

Bene anche la #11 che ha concluso con l’ottavo tempo in Silver Cup con una prestazione combinata di 1’38.458. In Q1 ha debuttato Vermeulen con l’undicesimo riferimento ad un soffio dalla top ten, in Q2 ancora una prova di forza di Patrese che ha siglato il quinto tempo di categoria, mentre in Q3 ha chiuso Valente con la tredicesima prestazione di Silver Cup.

La gara ha riservato grandi emozioni. Drudi ha preso il via al volante dell’Audi R8 LMS GT3 Evo 2 #12 e in pochi giri si è portato al secondo posto grazie anche ad uno spettacolare sorpasso sulla Ferrari 488 GT3 Evo #71 alla ripartenza dopo una lunga neutralizzazione con la safety-car. Allo scadere della prima ora la #12 è balzata al comando e l’ottima scelta di tempo per il cambio pilota ha permesso a Ghiotto di rientrare in pista ancora in testa alla corsa. Il pilota veneto ha mantenuto la leadership con un ottimo stint, mentre al successivo pit al termine della terza ora Haase è rientrato in pista direttamente in bagarre con l’Audi R8 LMS GT3 Evo 2 #25 con la quale si stava giocando il successo. Il pilota tedesco si è tenuto a stretto contatto con i rivali, ma a 12 minuti dalla fine un problema tecnico presentatosi improvvisamente ha costretto l’equipaggio al ritiro.

Epilogo difficile anche per la #11 dove un ottimo Patrese ha guidato un grande primo stint salendo fino al quinto posto di Silver Cup. Nella fase centrale Vermuelen è stato altrettanto efficace tenendosi all’interno della top ten in lizza per le prime posizioni, ma la gara si è interrotta nel corso dell’ultimo stint, quando Valente è stato colpito da un’altra vettura. I danni riportati dall’Audi R8 LMS GT3 Evo 2 #11 non hanno consentito all’equipaggio di proseguire.

Tresor by Car Collection tornerà in pista dal 16 al 18 settembre per l’ultimo round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Endurance Cup a Valencia (ESP), mentre la Endurance Cup si concluderà il 30 settembre-2 ottobre a Barcelona (ESP).

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Non era questo il finale che avremmo meritato. Tutto il team, i ragazzi al box, i piloti avevano fatto un grande lavoro e abbiamo dato prova di grande performance. È difficile accettare questo epilogo perché abbiamo disputato il migliore weekend della stagione, abbiamo comandato la corsa per più di un’ora, siamo rimasti sempre in lotta per la vittoria con la #12 grazie ad una prestazione spettacolare di Mattia, Luca e Christopher. Queste sono le corse e purtroppo anche questo fa parte del gioco. Un po’ di rammarico per il ritiro della #11, teniamo molto al nostro progetto giovani e anche questa volta Lorenzo, Hugo e il nuovo arrivato Thierry si sono difesi con onore segnando tempi interessanti sia in prova che in gara”.

Ad Hockenheim riprende la stagione di Tresor by Car Collection

30.08.2022 - Dopo l’esordio alla TotalEnergies 24 Hous of Spa e la successiva pausa estiva, Tresor by Car Collection si prepara a scendere nuovamente in pista per l’ultima parte della stagione nella Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS in vista del quarto round Endurance Cup in programma il prossimo weekend ad Hockenheim (GER).

Il team italiano schiererà due Audi R8 LMS GT3 Evo 2: la #12 in PRO affidata a Christopher Haase (GER), Luca Ghiotto (ITA) e Mattia Drudi (ITA), la #11 in Silver Cup con Lorenzo Patrese (ITA), Hugo Valente (FRA) e con l’esordio nel team di Thierry Vermeulen (NL).

La sfida sul tracciato tedesco nella sua versione F1 da 4.574 metri sarà particolarmente intensa alla luce di un elenco iscritti che sfiora le 50 vetture unito al fatto che la conformazione del tracciato favorirà duelli e confronti. L’Hockenheimring si apre infatti un corto rettilineo dei box subito seguito dalla Nord Kurve verso destra, in appoggio, che permette di sfruttare l’accelerazione fino alla staccata della Einfahrt Parabolika, prima vera occasione di sorpasso. La Parabolika Kurve consente di sfruttare le scie per tentare la staccata allo stretto Spitzkehre. Il tratto centrale è più guidato, fino alla Mobile 1 Kurve che introduce al celeberrimo Motodrom, successione delle ultime curve circondate dalle tribune che riporta sul traguardo.

Il programma di gara, dopo i test privati del giovedì ed i Bronze Test del venerdì, sarà condensato in due giornate. Sabato alle 9:45 le Free Practice, seguite dalle Pre-Qualifying alle 14.05, entrambe sessioni da un’ora e mezzo. Le qualifiche si disputeranno domenica mattina dalle 9:45 con le consuete tre sessioni che genereranno la classifica combinata. La gara, di tre ore, scatterà domenica alle 15:00.

Qualifiche e gara saranno trasmesse live sul canale YouTube ufficiale del campionato mentre la trasmissione tv della gara in Italia sarà affidata alle reti SKY con un palinsesto in via di definizione.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Hockenheim è un appuntamento importante della stagione, arriviamo dalla pausa estiva e di conseguenza tutto il team è motivato a dare il massimo per ottenere il miglior risultato. Diamo il benvenuto a Thierry che sicuramente entrerà subito in sintonia con i suoi teammates alla luce anche della sua esperienza maturata sulle vetture GT, nonostante la giovane età. Un equipaggio che insieme a Lorenzo e Hugo conferma il nostro impegno per la crescita del vivaio nel quale crediamo davvero molto. Christopher, Mattia e Luca conoscono molto bene questo tracciato, partiamo da una serie di dati importanti per la messa a punto del set-up e ci faremo trovare pronti per ogni situazione, dato che i bollettini non escludono la pioggia durante il weekend”.

Ecco gli equipaggi Tresor by Car Collection per la TotalEnergies 24 Hours of Spa

18.07.2022 - Tresor by Car Collection annuncia oggi la line-up per la TotalEnergies 24 Hours of Spa (B) in programma dal 28 al 31 luglio. Il team italiano gestirà due vetture nella gara più importante della stagione.

L’Audi R8 LMS GT3 Evo #12 sarà iscritta in PRO come Audi Sport Team Tresor, affidata a Christopher Haase (GER), Mattia Drudi (ITA) e Luca Ghiotto (ITA). La vettura #11 iscritta come Tresor by Car Collection, vedrà alternarsi l’equipaggio Silver composto da Lorenzo Patrese (ITA), Daniele Di Amato (ITA), Alberto di Folco (ITA) e Pierre-Alexandre Jean (FRA).

Proprio per questo appuntamento si intensificherà la collaborazione tra il team italiano e Audi Sport per l’equipaggio #12. Un riconoscimento che premia il lavoro svolto da Tresor by Car Collection nella prima metà della stagione, durante la quale sono stati raccolti risultati importanti. I tre i piloti difendono i colori di Tresor by Car Collection sia nella Sprint che nell’Endurance Cup: Drudi e Ghiotto formano già equipaggio e l’ingresso di Haase, impegnato solitamente sulla vettura gemella, alzerà ulteriormente il valore della line-up.

Quasi completamente inedito per Tresor by Car Collection l’equipaggio #11. Lorenzo Patrese è l’unico dei quattro piloti già inserito nella rosa Endurance Cup 2022, esordiente nel GT World Challenge al recente round di Misano quando ha impressionato per velocità di apprendimento e prestazioni.

Di Amato, classe 1990, porterà la sua esperienza maturata in oltre 10 anni di competizioni su vetture GT, durante i quali ha corso in importanti serie internazionali come l'International GT Open ed ha conquistato risultati di prestigio tra i quali il secondo posto nel Campionato Italiano Gran Turismo Sprint Pro-Am 2019 o il successo nel Ferrari Challenge Europe 2017 e 2014.

Nome importante anche quello di Di Folco, 26 anni, che dopo l'esordio nei kart e le ruote scoperte, nel 2014 è passato alle GT vincendo subito la categoria Pro-Am del Lamborghini Super Trofeo Europe. Nella 24 Hours of Spa chiuse secondo in Am Cup nel 2018 e vanta partecipazioni anche nella Blancpain GT Series, oggi Fanatec GTWC, nell'International GT Open e nel Campionato Italiano Gran Turismo dov’è impegnato attualmente.

A completare l’equipaggio sarà il nuovo campione Fanatec GTWC Sprint Cup Silver 2022 Pierre-Alexander Jean (FRA). 21 anni lo scorso marzo, ha già maturato buona esperienza nella serie con partecipazioni nelle ultime tre edizioni. Ha già corso la 24 Hours di Spa, sarà la sua terza, oltre a vantare il secondo posto nell’FFSA GT 2019 e la vittoria nella GT4 International Cup 2018.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Spa è la gara che vale una stagione e poter contare su un così stretto rapporto con Audi Sport per questo appuntamento aumenta la responsabilità. Haase-Drudi-Ghiotto sono un equipaggio che non ha bisogno di presentazioni, tutti e tre i piloti hanno grande esperienza. Christopher e Mattia hanno già disputato la gara, mentre Luca conosce molto bene il tracciato, dove ha corso tanto con le formula conquistando anche risultati a podio.

Patrese-Di Amato-Di Folco-Jean sono un equipaggio altrettanto interessante, per il quale abbiamo lavorato molto. Diamo il benvenuto a Daniele, Alberto e Pierre-Alexander, sicuri che l’affiatamento non mancherà già dal primo momento.

Dal punto di vista degli obiettivi, sappiamo che in una gara di 24 ore le variabili sono moltissime, ma la sfida ci entusiasma e daremo il massimo per poter suggellare con soddisfazione questa prima TotalEnergies 24 Hours of Spa di Tresor by Car Collection”.

Ancora un podio premia Tresor by Car Collection a Misano

04.07.2022 - Terzo podio stagionale per Tresor by Car Collection a Misano dove nel weekend appena trascorso si è svolto il terzo round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Sprint Cup 2022.

Il team italiano si è presentato alla gara di casa schierando le due Audi R8 LMS GT3 Evo affidate a Christopher Haase (GER) e Simon Gachet (FRA), Mattia Drudi (ITA) e Lorenzo Patrese (ITA), quest’ultimo chiamato a sostituire Luca Ghiotto poche ore prima del weekend, a causa della positività al Covid del forte pilota padovano.

Fin dalle prove libere è parso chiaro che i due equipaggi Tresor by Car Collection avevano le carte in regola per recitare un ruolo da protagonisti. Haase e Gachet hanno trovato subito un ottimo feeling con la pista in riva all'Adriatico, mentre Drudi e Patrese hanno costruito subito la sintonia, con il giovane figlio d’arte che ha dimostrato adattamento e velocità.

In Q1 è stato proprio Patrese ad ottenere la migliore prestazione del team, staccando il quinto tempo in 1:31.628, prestazione che a seguito di una penalizzazione inflitta ad un avversario, ha promosso la #12 al quarto posto. Bene anche Gachet che in 1’31.681 ha chiuso la sessione di qualifica al sesto posto, poi quinto per effetto delle decisioni post sessione.

In gara uno è stata notevole la prestazione della #11, con Gachet prima ed Haase poi che non hanno mai perso contatto con i leader ed hanno sfruttato ogni occasione per tentare l'attacco al podio. Al termine hanno chiuso al quarto posto, di un soffio fuori dai primi tre.

Più difficile la gara della #12, con un ottimo Patrese che ha guidato il primo stint tenendosi lontano dai contatti pur sacrificando qualche posizione. Nella seconda fase di gara Drudi ha confermato la sua classe rimontando posizioni fino alla bandiera a scacchi che ha visto l’equipaggio all’undicesimo assoluto.

Domenica mattina è andata in scena la Q2, con un grande Haase che ha mancato di poco la pole position classificando la sua Audi R8 LMS Evo #11 al secondo posto in 1’31.130. Poco più indietro Drudi, che in 1’31.634 si è assicurato la partenza dalla settima casella in griglia, in una graduatoria con distacchi minimi.

In gara entrambi gli equipaggi hanno mostrato il passo dei migliori. Il momento decisivo per entrambi si è verificato a pochi minuti dal termine, quando a causa di un problema tecnico Patrese è uscito di pista mentre era al quinto posto, dopo aver concretizzato l’ottimo primo stint di Drudi. Nessuna conseguenza per lui, mentre in pista prima una Full Course Yellow e quindi l’ingresso della safety-car hanno rimescolato le carte poco prima del traguardo.

Questa situazione è risultata favorevole a Gachet, in quel momento quarto, che a gruppo ricompattato ha saputo trovare la mossa vincente su Jean-Baptiste Simmenauer cogliendo un bel terzo posto, terzo podio per Tresor by Car Collection in questa stagione d’esordio.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“È stato un weekend carico di emozioni. Il forfait di Luca è stato un imprevisto che non avevamo calcolato, ma la decisione di avere Lorenzo a bordo per questo weekend si è rivelata molto efficace. Sabato ha disputato una grande Q1 a testimonianza che il pacchetto è vincente e il suo talento puro. Correre in abitacolo con un pilota come Drudi è stato importante, Mattia ha una grande esperienza su questa vettura ed è un peccato che non abbiamo potuto concretizzare il risultato in gara due. Complimenti a Christopher e Simon, che dopo un sabato più difficile, in gara due dopo una super qualifica hanno saputo sfruttare ogni occasione disponibile, come la safety-car nel finale. Abbiamo raccolto il terzo podio della stagione che ci proietta verso la gara più importante della stagione, la TotalEnergies 24 Hours of Spa”.

Tresor by Car Collection torna in Italia per l'appuntamento Sprint di Misano

29.06.2022 - Dopo l'esordio stagionale a Monza, Tresor by Car Collection si prepara a competere nuovamente in Italia per il quarto round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Sprint Cup in programma il prossimo weekend sul tracciato romagnolo.

Il team di Ferdinando Geri scenderà in pista con le due Audi R8 LMS GT3 Evo che già si sono distinte nei tre precedenti appuntamenti. La #11 sarà affidata a Simon Gachet (FRA) e Christopher Haase (GER) reduci da un secondo podio consecutivo conquistato a Zandvoort, mentre sulla #12 si alterneranno Luca Ghiotto (ITA) e Mattia Drudi (ITA) che proprio nel round olandese hanno emozionato il pubblico con una stupenda rimonta in gara uno.

Misano è un tracciato piuttosto diverso rispetto a quelli affrontati fino ad ora, con qualche affinità con la sola pista di Brands Hatch, primo round della serie Sprint. Guidato e stretto, il circuito dedicato alla memoria di Marco Simoncelli si sviluppa per 4.226 metri in senso orario con 10 curve a destra e 5 a sinistra. Nonostante questa conformazione non mancano i punti dove tentare un sorpasso, come la Variante del Parco, subito dopo il via, il Carro nel terzo settore e la Misano, curva che riporta sul rettilineo box.

Il programma del weekend inizierà venerdì con le due sessioni di prove libere alle 9:00 ed alle 14:50. Sabato la prima sessione di qualifiche scenderà in pista alle 9:30, mentre gara uno scatterà alle 15:00. Domenica Q2 in programma alle 9:00 mentre gara due partirà alle 14:45.

Lo streaming delle gare sarà disponibile sulla pagina YouTube del campionato così come sui canali SKY, come di consueto, con un palinsesto dedicato che sarà disponibile già dai prossimi giorni.

Ferdinando Geri (Team Principal):

"Torniamo in Italia dopo aver maturato maggiore esperienza rispetto all'inizio del campionato. Abbiamo ottenuto dei podi, lottato per la pole position e per la vittoria: abbiamo lavorato molto e siamo particolarmente motivati per questo round. Misano è una pista molto impegnativa, con l'alto numero di iscritti sarà importante garantirsi una buona posizione di partenza e gestire con attenzione il rischio di contatti caratteristico delle prime curve. Una bella sfida per tutto il team e per i piloti che affronteremo con la consueta determinazione".

Tresor by Car Collection sale ancora sul podio a Zandvoort

20.06.2022 - Un’altra prestazione da sottolineare quella che Tresor by Car Collection ha concretizzato a Zandvoort (NL), terzo round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Sprint Cup 2022 disputato nel weekend appena trascorso.

Il team italiano, con gli equipaggi composti da Simon Gachet (FRA)-Christopher Haase (GER) e Mattia Drudi (ITA)-Luca Ghiotto (ITA), è stato tra gli assoluti protagonisti dell’appuntamento sulla difficile pista olandese ed ha festeggiato una splendida Q1 ed un terzo posto ottenuto in gara uno. Un risultato che ha premiato il grande lavoro di squadra che ha permesso ai piloti di esprimersi al meglio al volante delle Audi R8 LMS GT3 Evo.

Le emozioni vere sono iniziate già dalla Q1, con le due vetture che hanno potuto lottare per la pole position. Gachet ha portato la #11 al secondo posto in 1’33.190 a soli 45 millesimi dalla pole, mentre Ghiotto in 1’33.297 si è qualificato quarto staccato a sua volta di pochissimo dalla terza piazza.

Gara 1 è partita con i migliori auspici con pista asciutta. Gachet ha tentato l’attacco, ma con esperienza ha allargato la traiettoria alla prima curva per non compromettere subito la corsa. È rimasto incollato agli avversari che lo precedevano fino al pit-stop dove il valzer delle soste ha rimescolato le carte e ha visto l’equipaggio #11 rientrare al quinto posto con Haase al volante. Una Full Course Yellow ha permesso il ricompattamento del gruppo ed alla ripartenza nella parte finale della corsa Haase ha dato tutto rimontando fino al terzo posto, secondo podio dopo quello di Magny-Cours.

Anche la #12 ha regalato grandi momenti di motorsport. Allo start Ghiotto ha saputo gestire con abilità le concitate fasi inziali, per non danneggiare la vettura nelle bagarre della prima curva, ed ha poi tenuto un ottimo passo fino al cambio pilota, avvenuto in un momento favorevole. Purtroppo un'esitazione del motorino di avviamento è costato diverse posizioni, chiamando Drudi ad una grande rimonta durante la quale il pilota italiano ha messo a segno uno dei sorpassi giudicati tra i più belli del weekend chiudendo poi al nono posto assoluto.

Più difficile la domenica. In Q2 la bandiera rossa esposta proprio mentre i piloti Tresor by car Collection affrontavano il giro veloce ha inficiato il risultato finale. Haase ha così portato la #11 al nono posto in 1’32.934, mentre Drudi ha chiuso subito dietro con il decimo tempo in 1’32.967.

Al via entrambe le vetture hanno mantenuto le posizioni senza incorrere nei contatti che, puntualmente, si sono generati nelle infuocate prime fasi. La conformazione del tracciato non ha aiutato la rimonta e seppure Drudi prima e Ghiotto poi abbiano guidato con classe, la #12 ha concluso con il tredicesimo posto sul traguardo. Peccato invece per la #11, fermata a pochi giri dal via per un problema tecnico.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Dobbiamo essere soddisfatti per quanto abbiamo dimostrato in Q1 e gara uno. Tutto ha girato al meglio e abbiamo raccolto un altro podio importante. Entrambi gli equipaggi hanno dimostrato talento ed esperienza, non era facile qui a Zandvoort dove superare è molto complicato dato che la pista è stretta e guidata. In Q2 le cose non hanno girato per il verso giusto, avevamo chiaramente il passo per confermarci tra i primissimi, ma partendo in quinta fila sapevamo che sarebbe stata impegnativa. Ci concentriamo su quanto di buono abbiamo raccolto qui e guardiamo con grande determinazione ai prossimi appuntamenti”.

Tresor by Car Collection verso Zandvoort per raccogliere altre soddisfazioni

15.06.2022 - Dopo la prima pole e il primo podio della propria storia sportiva, Tresor by Car Collection si prepara per il terzo round della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Sprint Cup 2022 in programma il prossimo weekend sul circuito olandese di Zandvoort.

Il team schiererà in pista le due Audi R8 LMS GT3 Evo #11 e #12 affidate rispettivamente a Simon Gachet (FRA)-Christopher Haase (GER) e Mattia Drudi (ITA)-Luca Ghiotto (ITA), con l'obiettivo di confermarsi tra i protagonisti di una serie dall’altissimo livello agonistico e dalla grande spettacolarità.

Il tracciato di Zandvoort, lungo 4.259 metri, è uno dei più tortuosi della stagione, con pochi veri allunghi e tante curve in appoggio tra cui la sopraelevata che conclude il giro. Situato a poche decine di metri dal litorale a nord di Amsterdam, spesso è caratterizzato da una leggera patina di sabbia che lo rende tecnicamente insidioso.

Il rettifilo di partenza è in leggera pendenza e conduce subito al Tarzanbocht, un tornante a destra molto stretto. Il primo settore permette di lasciare correre un po’ la vettura, ma all’inizio del secondo settore con la curva Scheivlak, la pista torna molto guidata. Nel finale, all’inizio dell’ultimo tratto, l’Hans Ernst Bocht è il punto più lento del tracciato, prima di entrare nel lungo curvone sopraelevato a destra che riporta sul rettifilo di partenza.

Le prove libere apriranno il weekend venerdì alle 10:00, seguite dalle Pre-Qualifiche in pista alle 14:50 (entrambe le sessioni da 1 ora e 20 minuti). Sabato doppia sfida con le Q1 alle 9:45 e gara uno alle 14:00. Domenica medesimo programma con Q2 alle 9:30 e gara due nuovamente alle 14:00.

Le gare potranno essere seguite in streaming sulla pagina YouTube ufficiale del campionato con possibilità di commento in italiano, mentre SKyGO, NOW e Sky Sport dovrebbero garantire la visione in TV con un palinsesto ancora non definito.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Zandvoort è una pista molto impegnativa, un tracciato d’altri tempi. Stretto, tortuoso con alcune curve sopraelevate o in pendenza. Per i piloti è un piacere da guidare, ma è necessario un grande lavoro di set-up perché le vetture affrontano continui cambi di direzione e spesso danzano sui cordoli. Sarà una sfida per tutti noi, ma siamo determinati a proseguire con quanto di positivo fatto di buono fino a questo momento nella nostra prima stagione in questo campionato”.

Weekend impegnativo per Tresor by Car Collection alla 1000km del Paul Ricard

05.06.2022 - Un appuntamento più difficile rispetto alle aspettative ha contraddistinto l’impegno di Tresor by Car Collection alla 1000km del Paul Ricard, secondo appuntamento della Fanatec GT World Challenge Europe powered by AWS Endurance Cup 2022.

Il team italiano aveva buone sensazioni alla vigilia del weekend, con i due equipaggi pronti a confermare l’ottimo esordio stagionale Endurance di Imola. Axel Blom (FIN), Lorenzo Patrese (ITA) e Hugo Valente (FRA) si sono alternati sull’Audi R8 LMS GT3 Evo 2 #11 in Silver Cup, mentre Mattia Drudi (RSM), Luca Ghiotto (ITA) e Christopher Haase (GER) hanno condiviso il volante della #12.

Le alte temperature registrate nel corso del weekend hanno tuttavia contribuito a rendere più difficile la performance delle vetture schierate dal team, un aspetto che unito anche alle caratteristiche del percorso risultate più favorevoli per altre vetture, non ha aiutato i piloti ad esprimere tutto il loro potenziale.

Dopo le prove libere, che hanno evidenziato queste criticità, in qualifica i due equipaggi hanno messo in pista tutta la loro determinazione. Drudi-Ghiotto-Haase hanno chiuso le tre sessioni con un tempo medio di 1’54.498 che li ha qualificati in ottava posizione, mentre Blom-Patrese-Valente hanno terminato con un 1’55.506 e l’undicesima posizione di Silver Cup.

La gara è scattata alle 18:00 di sabato per concludersi allo scoccare della mezzanotte. Nonostante lo sviluppo della competizione si sia concentrato nelle ore serali e notturne, gli equipaggi hanno comunque trovato qualche difficoltà nel tentativo di rimontare ed hanno dovuto capitalizzare tutta la loro esperienza per non compromettere la performance nelle battaglie di centro gruppo specie nelle fasi di gara in notturna. Mattia Drudi, Luca Ghiotto e Christopher Haase hanno tagliato il traguardo in dodicesima posizione, mentre Axel Blom, Lorenzo Patrese ed Hugo Valente hanno chiuso a loro volta dodicesimi nella Silver Cup.

Ferdinando Geri (Team Principal):

“Non è stato il weekend che avremmo voluto, abbiamo riscontrato delle difficoltà che non ci aspettavamo su questa pista e nonostante il grande lavoro di tutto il team e dei piloti, non siamo riusciti ad imporre il nostro ritmo. Il campionato si conferma di un livello molto alto, manteniamo alta la nostra determinazione per riscattarci già dalla prossima gara a Zandvoort”.